AFRICA ENJOY


CLICCA SULL'IMMAGINE PER LA GALLERIA FOTOGRAFICA

progetto_africa_enjoy.pdf
Enter file download description here
report_di_missione_africa_enjoy.pdf
Enter file download description here
1
2
3
4
5

 

 

Progetto


- AFRICA ENJOY -

 

 

ASP ITALY ONLUS con il Patrocinio di AREU Lombardia e con il contributo di CONACUORE, insieme per un progetto di screening cardiologico da effettuarsi sulla popolazione in età pediatrica di una zona rurale del Senegal sub Sahariano.

 

 

IL SENEGAL 

Il Senegal, ufficialmente Repubblica del Senegal è uno Stato dell'Africa occidentale, con capitale Dakar.

Il territorio senegalese si estende nel cosiddetto Sahel, la zona di transizione fra le regioni aride sahariane e quelle umide dell'Africa guineana. Il clima è tropicale, con una lunga stagione secca invernale e una stagione umida estiva la cui lunghezza aumenta procedendo da nord (circa tre mesi) verso sud (6-7 mesi); il manto vegetale prevalente nel paese è quindi quello della savana, in alcune aree alterata a causa della fitta presenza umana. Secondo una stima del 2011 la popolazione del Senegal ammonta a 12,6 milioni di abitanti, per una densità di popolazione intorno ai 64 ab. /km².

La popolazione si addensa dove migliori sono le condizioni ambientali, vale a dire lungo la fascia costiera e nell'immediato entroterra; l'interno, in buona parte arido o semiarido, vede un popolamento molto più rado con addensamenti maggiori solo lungo il corso dei fiumi, dove maggiori sono le disponibilità idriche. La maggiore città del paese è la capitale Dakar, che conta circa 2,6 milioni di abitanti e concentra una buona parte dell'intera popolazione urbana del paese, poiché gli altri centri urbani di rilievo nazionale hanno dimensioni demografiche molto minori (100.000-200.000 abitanti).

L'agricoltura, che occupa la maggior parte della popolazione attiva, è abbastanza diversa ed efficiente anche se si osserva ancora un'eccessiva dipendenza dalla coltura dell'arachide, retaggio del passato coloniale. Dal punto di vista dell'ordinamento dello Stato, il Senegal è una repubblica semipresidenziale; il capo dello Stato è Abdoulaye Wade, eletto nel 2000.”.

  

IL PROGETTO 

L’Associazione per la Solidarietà e la Pace, di seguito ASP ITALY ONLUS, si occupa da tempo di portare aiuto concreto in alcune realtà rurali del Senegal, in Africa.

 

Il tasso di mortalità infantile, per molti anni, è stato utilizzato come uno degli indicatori della salute e del livello sociale, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. 

In Africa il tasso di mortalità infantile sotto i 5 anni rimane al di sopra delle aspetta-tive e, secondo i dati riportati da parte degli organismi internazionali il suo valore è maggiore alle 150 morti per 1000 nati vivi. 

“Attualmente le malattie infettive continua ad essere la principale causa di morte, mentre il decesso perinatale e in particolare quello causato dalle malattie cardiache congenite, è diventato la seconda causa di morte. Lo sviluppo del programma di cooperazione scientifico- tecnica nel campo della cura ed il trattamento delle cardiopatie congenite potrebbero drasticamente diminuire i valori di mortalità infantile in un paese come il Senegal. 

Il problema delle cardiologie congenite non è comunque l’unico da risolvere in quanto in Senegal non esiste una sala di emodinamica per cui, attualmente, non è possibile eseguire studi coronarografici né, tantomeno, trattare i casi di infarto acuto o di coronaropatia con l’angioplastica.”

(Tratto da http://www.bambinicardiopatici.it/progetto-senegal/)

 

ASP ITALY ONLUS nell’ottica di un miglioramento della qualità di vita ha realizzato ad un progetto, denominato “Africa Enjoy” il quale è diviso in tre fasi : 

A)   Fase di Progettazione

B)     Fase di ricerca e screening

C)   Fase di analisi dei dati e pubblicazione dei risultati

 

A)   Progettazione

  • Progettazione e pianificazione, stima dei costi,
  • Preparazione dei materiali per la missione;

 

B ) Ricerca e screening

Missione in Senegal :

avrà una durata di dieci giorni : dal 30 Marzo 2013 al 10 Aprile 2013

il Team sarà composto da :

 

Capo Progetto / Tecnico :

  • Giorgio SANTELICES

 

  • Medico di Area Critica
    • Dr.ssa Francesca RONCONI
      • 2° Servizio di Anestesia e Rianimazione Ospedale Civile Brescia 
  • Infermieri di Area Critica :
    • Claudio BERTOLLE
  • studente in Scienze Infermieristiche
    •  Alessandro Fioravante BUSSI 
  • si avvarrà del seguente personale di supporto :
    • Logistica / Tecnico :
      • Riccardino Andrea BASSANI
      • Germana BINDELLINI
  • Revisore dei conti e Fotografo
    • Mirko Cosimo CAGNETTA
  • Accademia di Belle Arti G.B. Cignaroli - Verona

 

  • Mediatore Culturale
    • Maria FERRARI 
  • Interprete locale
    • MARY 
  • Autista locale
    • CHER

 

  • gruppo Italia
    • Guidato dal dr Niccolò GRIECO
  • screening cardiologico
    • sulla popolazione pediatrica da 1 anno a 15 anni
    • area interessata al Progetto : Saly Velingara e villaggi a sud – est 
  • collaborazione con l’Ospedale di Mbour; 
  • collaborazione con l’Ospedale francese di Dakar; 
  • donazione del materiale non usato.

 

B)     Analisi dei dati e pubblicazione dei risultati

  • Elaborazione dei dati;
  • Pubblicazione dei risultati.

  

LA MISSIONE 

Gli obiettivi della missione saranno : 

  • Esecuzione dello screening cardiologico;
  • Educazione e Prevenzione sanitaria di base;
  • Il Team sarà operativo :
  • tutti i giorni H 24
    • c/o la missione di Saly Velingara
  • dalle ore 15.00 alle ore 19.00
    • nei villaggi sub sahariani

salvo variazioni dovute a cause di forze maggiori (meteo, variazioni climatiche). 

Screening cardiologico sui bambini nei villaggi di  Saly Velingara :

  • cartella clinica contenente :
    • anagrafica completa
    • referto dell’elettrocardiogramma identificato tramite codice alfanumerico
    • parametri vitali

Gestione di eventuali emergenze cardiologiche anche al di fuori degli orari di apertura dell’ambulatorio infermieristico.

  

LO SCREENING 

Durante i dieci giorni di missione, ogni pomeriggio, il Team di ASP ITALY ONLUS si recherà in un villaggio tra quelli individuati da ASP ITALY ONLUS per eseguire lo screening cardiologico. I villaggi individuati dal team di ASP ITALY ONLUS saranno 12, distribuiti in un raggio di 50 km da  Saly Velingara.

I pazienti, di entrambi i sessi, che entreranno nello studio dovranno avere una età compresa tra 1 e 15 anni.

L’esecuzione degli ECG avverrà solo dopo il consenso e alla presenza dei genitori, e in accordo con il capo-villaggio. Ad ogni paziente verrà rilasciato un cartoncino con i dati anagrafici, i parametri vitali rilevati dal Team e una breve relazione clinica.

Ad ogni paziente verrà assegnato un codice alfanumerico che sarà poi inserito nell’Elettrocardiografo Eli10 al fine di collegare l’ECG al paziente.

I pazienti saranno sottoposti allo screening in un ambiente confortevole e pulito.

Gli elettrodi dovranno essere cambiati ad ogni paziente.

I cavi dell’elettrocardiografo saranno disinfettati dopo ogni ECG.

Il fonendoscopio e lo sfigmomanometro saranno disinfettati dopo ogni esecuzione di ECG.

Ad ogni paziente sarà donato un piccolo giocattolo tra quelli in dotazione ad ASP ITALY ONLUS.

La gestione dei rifiuti sanitari è a carico di ASP ITALY ONLUS.

Lo Screening sarà effettuato su almeno 500 pazienti.

 

LE APPARECCHIATURE

 

Per effettuare gli elettrocardiogrammi il team di ASP ITALY ONLUS userà due ELI™ 10 Mobile in quanto tale apparecchiatura soddisfa le necessità del personale sanitario nei contesti in cui la mobilità è fondamentale.  Dal personale che opera nei reparti di emergenza ai servizi infermieristici nel territorio, l’ELI 10 Mobile consente l’acquisizione dell’ECG a 12 derivazioni in un’ampia varietà di condizioni.

 

I due Eli10 sono stati donati dal Rappresentante Italia – Europa di Mortara.

 

LA TECNOLOGIA 

Gli elettrocardiogrammi verranno refertati a distanza grazie alla tecnologia che ci è stata donata da Itesys-networkin. Dal Senegal, tramite una piattaforma tecnologica di videoconferenze via Internet potremmo sfruttare quotidianamente le tecnologie di telepresenza. L’architettura innovativa di Vidyo basata sui livelli video adattivi mediante la tecnologia di codifica SVC H.264 rappresenta l’inizio di una rivoluzione nel settore, rendendo le videoconferenze di qualità HD uno strumento a portata di tutti, attraverso qualsiasi rete e qualsiasi endpoint il Team di ASP ITALY ONLUS potrà interagire con i medici e gli specialisti in Italia e condividere con loro in tempo reale immagini e documenti, tra cui gli ECG ed eventuali immagini di lesioni cutanee e/o altro.

 

Nel caso in cui uno, o più di uno, degli elettrocardiogrammi refertati a distanza sia significativo per una patologia cardiaca, il team di ASP ITALY ONLUS tornerà nel villaggio e prenderà contatti con i genitori del paziente.

 

Una volta trovato il paziente cui corrisponde l’elettrocardiogramma effettuerà nuovamente un tracciato ECG che sarà inviato immediatamente in Italia – grazie alla SIM Cellulare dati – per la refertazione.

Nel caso in cui anche  il secondo tracciato sia positivo, in relazione alla “verosimile “ patologia riscontrata il paziente verrà :

 

  • accompagnato all’ospedale di Mbour e se necessario all’ospedale Francese di Dakar,
  • segnalato al medico dell’ospedale di Mbour nel caso in cui il bambino abbia necessità di cure in futuro,
  • istruito e dotato della necessaria terapia medica / farmacologica.

 

 

ASP ITALY ONLUS coordinerà tutti i percorsi terapeutici che si dovessero rendere necessari. ASP ITALY ONLUS utilizzerà esclusivamente le strutture sanitarie presenti in Senegal. In questo progetto non è contemplata la possibilità di trasferire all’estero, ossia al di fuori dei confini nazionali del Senegal, i pazienti bisognosi di cure.

 

ASP ITALY ONLUS garantirà che il percorso terapeutico venga mantenuto nel tempo.

 

L’OBIETTIVO 

Negli ultimi anni le condizioni politiche, economiche e sociali di alcuni Paesi africani hanno subito cambiamenti che, seppur lentamente, abbiano permesso che si modificassero i parametri nazionali di sviluppo sociale in diversi settori. Un settore che necessitava particolarmente di cambiamento è il settore della salute, e della salute dei bambini in particolare.


Per molti anni il tasso di mortalità infantile è stato utilizzato come uno degli indicatori più importanti di salute generale e di livello sociale, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. In quest'ultimo periodo il tasso di mortalità infantile sotto i 5 anni in Africa rimane purtroppo al di sopra delle aspettative e, secondo i dati riportati da parte degli organismi internazionali il suo valore è maggiore di 150 morti per 1000 nati vivi.


La maggior parte di questi bambini muore entro il primo anno di vita, chi sopravvive non è in grado di svolgere una vita socialmente utile.


Attualmente le malattie infettive continuano ad essere la principale causa di morte, mentre il decesso perinatale e in particolare quello causato dalle malattie cardiache congenite, è diventato la seconda causa di morte. Lo sviluppo del programma di cooperazione scientifico- tecnica nel
campo della cura ed il trattamento delle cardiopatie congenite potrebbero drasticamente diminuire i valori di mortalità infantile in un paese come il Senegal.

 

ASP ITALY ONLUS durante il periodo del progetto garantirà assistenza infermieristica in ogni situazione / emergenza sanitaria che dovesse presentarsi.

 

 

RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI 

Principi etici del Progetto 

Il rispetto della vita.

Il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, in particolare il diritto alla vita privata.

 

Raccolta e trattamento di dati sanitari 

I dati sanitari saranno raccolti e trattati in modo conforme ad in modo appropriato fornendo le più alte garanzie di riservatezza e tutela previste dal diritto Internazionale e Europeo.

Di regola, la raccolta ed il trattamento di dati sanitari non sarà effettuata se non da Soci di ASP ITALY ONLUS.

I responsabili dell'archiviazione saranno i Soci di ASP ITALY ONLUS indicati nel presente Progetto i quali dovranno raccogliere e trattare i dati sanitari nel rispetto, delle regole di riservatezza comparabili con quelle di un operatore sanitario, delle garanzie di pari efficacia previste dal diritto interno.

La raccolta e il trattamento di dati sanitari sarà effettuato con mezzi leciti e leali, e soltanto per le finalità determinate ed indicate dal presente Progetto “Africa Enjoy”.

Di regola, i dati sanitari saranno raccolti direttamente presso la persona interessata. Essi non possono essere raccolti da altre fonti se non rispettando i principi della presente raccomandazione.

 

I dati saranno trattati

  • a norma di Legge,
  • a fini di salute pubblica,
  • nei limiti fissati dalla Legge,
  • a fini di medicina preventiva, o a fini diagnostici o terapeutici nei riguardi della persona interessata,

 

Quando i dati sanitari saranno raccolti per fini di medicina preventiva, o per fini diagnostici e terapeutici nei riguardi della persona interessata o di un parente nella linea genetica, essi possono anche essere trattati a fini di gestione di una struttura sanitaria nell'interesse del paziente, solo nel caso in cui la gestione del servizio sia fornita direttamente da un operatore sanitario individuato da ASP ITALY ONLUS ed essi saranno comunicati nel rispetto delle disposizioni di Legge.

 

La sede legale competente per la conservazione dei dati sanitari inviati via telematica in Italia sarà :

 

ASP ITALY ONLUS

Via Religione, nr 28

25088 Toscolano Maderno

Italy

 

Tutti gli altri dati, ivi compresi quelli inviati in Italia in via telematica e detenuti in copia, saranno conservati presso la missione di ASP ITALY ONLUS in Senegal :

 

ASP ITALY ONLUS

Missione di Saly Velingera

Mbour

Senegal

 

Lo staff

 

ASP ITALY ONLUS